Tecnologia GPON: cos’è, a cosa serve

Tecnologia GPON a cosa serve Tecnotel Sardegna 1 1

I futuri servizi a valore aggiunto disponibili in contesti residenziali, hospitality e corporate quando richiedono connettività a banda molto elevata devono essere basati su fibra ottica. Tra le possibili configurazioni abbiamo quella che si basa sulla Tecnologia GPON (Passive Optical Network. Vediamo di cosa si tratta.

La disponibilità di nuovi servizi digitali, come TV ad alta definizione, Internet of Things o applicazioni real-time, così come la necessità di utilizzo di piattaforme legate ad esempio allo smart working o alla didattica a distanza, stanno determinando in questi ultimi anni una crescente richiesta di connettività a banda molto elevata.

Questa necessità è stata recepita a livello europeo e nazionale con la formulazione di strategie per lo sviluppo di infrastrutture in grado di garantire l’accesso sempre più facilitato alla banda ultralarga.

Per tale motivo gli operatori stanno progressivamente modificando le loro reti, sostituendo il rame con la fibra ottica, in modo da sfruttare tutti i vantaggi di questo vettore; le fibre monomodali si caratterizzano infatti per la bassissima attenuazione e la larghezza di banda molto elevata (> 30.000 GHz), permettendo una grande velocità di connessione anche a lunga distanza.

L’obiettivo è quello di realizzare architetture di rete FTTH (Fibre To The Home)  perché l’utente possa ricevere la connessione in fibra ottica direttamente in casa propria, così da accedere ai servizi digitali con le migliori prestazioni e con la massima affidabilità.

Migliora il tuo WiFi

Tecnotel Sardegna Soluzioi Evolute